Bellinzona e il ponte tibetano

9 APRILE 2017     BELLINZONA E IL PONTE TIBETANO  

Lungo 270 m e pesante circa 50 tonnellate, il ponte tibetano realizzato dalla Fondazione Curzútt-S. Barnàrd consente di attraversare l’impervia valle che divide i comuni di Monte Carasso e Sementina. Il ponte unisce Curzutt e S. Bernardo, consentendo di effettuare delle escursioni in un territorio ricco di presenze storiche, paesaggistiche ed enogastronomiche.Ancorato ad una quota di 696 m, nel punto centrale il ponte s’innalza a ben 130 m dal suolo. Il camminamento, largo un metro scarso, è in legno di larice. Percorrerlo è un’esperienza unica che, grazie alle importanti misure di sicurezza, coinvolge escursionisti esperti, giovani intrepidi e famiglie. Il ponte è comodamente accessibile grazie alla funivia che da Monte Carasso porta a Mornera passando da Curzùtt, antico e caratteristico borgo collinare che costituisce il punto di partenza ideale per scoprire un territorio ricco di testimonianze.

Quota e orario partenza 

Quota SOCIO          15 €

Quota NON SOCIO  20 €

Partenza   Piazzale Ezio Galli   ORE 07,30

Ricordiamo che chi non possiede la tessera FIE 2017 dovrà aggiungere 2 € per  l’ assicurazione.

info qui 

 

 

 

Total distance: 7.9 km
Max elevation: 793 m
Min elevation: 256 m

 

Per prenotare effettuare il Login e scegliere “Gite” + “Prenotazione Gite”